in grumi di mani

di luca chiarei

siriani1

In grumi di mani salgono
su questo paese a gambe aperte lungo
nostre scorie da riciclare
lungo fili di penisola e lidi

bevono il sale che ristagna
aprono cavità dorsali
monti traversati in gallerie
sfilano
ombre su massicciate in cerca
di cavità di pietre per dormire

ora grumi umani vengono
a prenderci in testa ai binari morti
verminali a rifornirci ancora
a riscuotere caparre

Annunci