ITEMPIEIVERSI

Tag: reading

i reading di poesia…

IMG_5030

Brick lane – Londra – Sreet art

Segnalo dal blog di Poliscritture questo intervento dell’esplicito titolo Letture pubbliche di poesia: servono alla poesia? di Luca Ferrieri che mi sento di condividere. Su questo tema, che in certi ambienti della poesia è molto “sensibile”, sono intervenuto con una ulteriore riflessione che propongo anche qui. Per quello che può contare dico subito, per chi mi conosce o conosciuto, che non ho alcuna difficoltà a affermare che su questo argomento la mia opinione nel corso degli anni si è modificata. Certamente quello che dico oggi non è quello che facevo e pensavo qualche anno fa. Allo stesso tempo però non rinnego niente del passato perché mi è servito ad arrivare a questo punto, alle conclusioni attuali che potranno modificarsi ancora. Di seguito il mio intervento:

Leggi il seguito di questo post »

Segnalazione

Jack & Aggie: un viaggio di passione provocazione e profezia nella controcultura statunitense

Varese 27 Ottobre ore 20.30

Atelier Giorgio Presta Via Amendola 27

hirschman

E’ con piacere che segnalo questa iniziativa degli amici di Varese. Certamente con chi vuole ci vedremo li! Di seguito il comunicato stampa:

Un nuovo appuntamento con l’impegno civile e  la controcultura americana quello di martedì 27 ottobre alle ore 20.30 presso l’Atelier di Giorgio Presta, in via Amendola 27, a Varese. Dopo l’incontro con la poetessa americana SarahMenefee, sarà la volta del reading poetico di Jack Hirschman e Agneta Falck che torneranno in città dopo essere stati a Varese nel 2007, ospiti della manifestazione Amor di libro. Jack e Agneta (Aggie per gli amici) terminano a Varese il tour che dall’America li ha portati in diversi luoghi in Italia, tour organizzato dalla Casa della Poesia di Baronissi e dalla Multimedia Edizioni che pubblica in Italia i libri dei due poeti. Leggi il seguito di questo post »

Ancora su “La poesia è intervento”

20150315_180203

Domenica 15 Marzo 2015 ore 16.30
Chiesetta del parco Trotter di Milano

Appunti sull’incontro…

Mi spiace non avere conosciuto personalmente Gianmario Lucini e l’opera della sua piccola casa editrice, la CFR, prima di ora. L’incontro di ieri a Milano, molto intenso e partecipato, mi ha infatti dato la sensazione di avere trovato nella sua testimonianza, e in quelle di chi lo ha conosciuto, pur con sfumature diverse, ciò che nel brulicante mondo dei molti in poesia cerco da anni.

Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: