ITEMPIEIVERSI

Tag: precarietà

Senza titolo

 

Arti e mestieri – Campanile di Giotto – Firenze

Senza Titolo perché quando la situazione è inedita, mai vissuta, indefinibile, una specie di tempo sospeso in cerca di perimetro, è difficile dargli un titolo.

Premessa d’obbligo: non sono un medico, né un virologo e le mie conoscenze di epidemiologia sono quanto mai elementari. Pertanto non entro nel merito della giustezza e efficacia delle misure specifiche varate col passare dei giorni dal governo, che tutti noi stiamo sperimentando. Ne prendo atto e mi adeguo, dal primo all’ultimo provvedimento. Assumo un principio di realtà e ritengo razionale dare per scontato la gravità della situazione, per quanto il flusso comunicativo e di informazione sia magmatico e a volte confuso: che lo stress del sistema sanitario pubblico, che deve garantirci il diritto costituzionale alla salute prima di tutto, sia giunto al limite non dovrebbe essere oggetto di discussione. Leggi il seguito di questo post »

Si vede la gente perdersi

sardella_2

Barconi sull’orlo della sera d’occidente…  dell’amico Sandro Sardella che ringrazio

 

Si vede la gente perdersi
in cenere                    si scioglie

risalire in calca se stessa mentre
si squama sanguina si               compra
si defila

lasciando calchi sotto capillari
ignorando le parole di questo
tempo di mani aperte
dei lavori che ci fanno               scoria
scarti di agenzia

anche certificati stralci
graffe precarie quasi in fila

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: