ITEMPIEIVERSI

Tag: luna

come lune che si guardano

luna

come lune che si guardano     quelle che
fanno il rumore della gente che cammina     quelle che

guardano guardare     quelle che
inevitabili parallassi cercano

segni di uno sguardo     quelle che
sono rocce vuote senza eco

il consumo della veste

Terra – installazione di Francesca Bagnoli

Il consumo della veste sta sotto
la barba appesa l’attrito tra le ossa
e l’aria e pavè lucidato a cera d’api

ad ogni sguardo cade un lembo
ogni giorno striscia dopo
striscia nuda fino a pelle
è la nuova lebbra essere poveri
aureola – vapore odore e nausea

per cantarne poi alla fine
al chiaro lunare
nella valle in fondo a sinistra – ancora a sinistra
dove sfigurano le orme sui prati
e non avanza luna da guardare

c’è un vuoto lunare…

brunella-organetti

disegno di Enrico Brunella

 

C’è un vuoto lunare cieco e assoluto
che non ci lascia soli

che non ci fa pensare fino
al prossimo urlo muto

come polvere della terra
quella sull’acqua che resta da bere

quella che stride nei denti essiccati
dell’ultimo giorno di guerra

 

pubblicata negli “organetti”

Gaele Edizioni 2014

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: