ITEMPIEIVERSI

Mese: marzo, 2017

ancora …seguo piuttosto il filo

…seguo piuttosto il filo delle parole    le tue
il ricalco dell’ago che ricuce
tra la pelle e mente gli scismi
sotterranei che scava l’acqua

…seguo le impronte del calore
sotto le lenzuola     scanso
gli spigoli e le ombre
delle cornacchie che
ci chiedono come va

intanto quello che sento lo lascio
scorrere verso te

…poi riprendo a contare
dividere le volte quando mi sono perso
scorrendo il filo delle coincidenze

sono le strade che conosco bene
che mi chiedono una emozione in saldo
la liturgia dei like

non posso voltarmi avanti
l’aria è un lavoro precario

…seguo piuttosto il filo

Oliver Stoppey – Dies Irae dal giardino di Daniel Spoerri – la foto è mia

..seguo piuttosto il filo delle parole    le tue
il ricalco dell’ago che ricuce
tra la pelle e mente gli scismi
sotterranei che scava l’acqua

…seguo le impronte del calore
sotto le lenzuola     scanso
gli spigoli e le ombre
delle cornacchie che
ci chiedono come va

intanto quello che sento lo lascio
scorrere verso te

 

Una grande coperta…è arrivata

invito_UGC jpg

Di questa iniziativa ne avevo già parlato qui e la riprendo volentieri per comunicare che si è concretizzata nella forma di una installazione collettiva: in qualche modo rifletterà con la concretezza dell’oggetto materiale il sentire dei tempi presenti, declinato dai punti di vista dell’artista ma anche del disagio e non solo. Per saperne di più rimando al sito dell’associazione organizzatrice Le ArtiPossibili.

(continua…) Leggi il seguito di questo post »

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: